La Storia

La Storia

 

La Storia

 

La storia del SoftAir è qualcosa di particolare : troviamo una leggenda alla base, una evoluzione obbligata da una limitazione ed infine uno sconvolgimento totale dell’idea di base. La cosa più strana è che il tutto si è svolto negli ultimi 30 anni, però risulta difficile inquadrare il tutto perfettamente. Quella che segue è l’idea che mi sono fatto a riguardo.

 

La leggenda

 

Tutti gli sport presentano alla base una leggenda che narra come, dove, quando, chi ed il perché abbia permesso l’inizio della primissima esibizione.

Il SoftAir non è da meno:

Tutto è iniziato intorno agli anni ’80 quando in America alcuni boscaioli iniziarono a sparasi con dei marcatori a vernice per piante dando luogo al primo incontro di PaintBall della storia.

Perché questa è una leggenda ?

Perché se fosse vero gli sventurati boscaioli non avrebbero potuto raccontare la storia, vista l’elevata potenza dei loro marcatori.

L’evoluzione

 

Mentre in America si diffondeva il PaintBall dall’altra parte del mondo, in Giappone, nasceva il SoftAir ( Air Soft ). Infatti a causa delle restrizioni dettate dalle condizioni di resa relative alla seconda guerra mondiale non era possibile, per i giapponesi, possedere ami da fuoco per uso sportivo.
Quindi scelsero di sviluppare le armi ad aria compressa per uso sportivo, ma qui nasceva un problema: come ricreare il PaintBall con le armi ad aria compressa? Normalmente avrebbero gravemente ferito i contendenti…a meno che non si sceglieva di utilizzare una diversa tipologia di colpi (pallini di plastica) e di diminuire la potenza! L’organismo Giapponese ASGK (Air Soft Gun Kai ) standardizzò il mercato dei dispositivi di tiro che tutto oggi noi usiamo e che denominiamo A.S.G. !

Sconvolgimento ?

 

Dunque è giusto definire il PaintBall come “l’antenato del SoftAir ?” Si e No.
Il SoftAir è un’alternativa al PaintBall.

 

Vi ricordo che il PaintBall è uno sport praticato in molti Paesi (in Italia la situazione è problematica solo per via dell’ignoranza nel settore ). Molti pensano che il PaintBall sia illegale in Italia e che si possa praticare solo il SoftAir , Si sbagliano di grosso. Fate una bella ricerca e troverete A.S.D. di PaintBall sparse ovunque, con campi di gioco spettacolari ed una bella federazione.

Il SoftAir è più praticato in Italia ma meno conosciuto.
Quanti di voi nello spiegare il SoftAir hanno dovuto rispondere alla fatidica domanda “ma è quel gioco in cui si sparano pallini di vernice ?”

Un nome tante definizioni

 

Negli ultimi anni il SoftAir si è evoluto così tanto da non presentarsi più con un’unica definizione !
Fate una prova, cercate su internet la definizione del SoftAir. Troverete che è uno sport, che non è uno sport, che si tratta di un gioco, di un attività ludica e così via.

Segui la ns pagina facebook

oppure torna alla home